André_Swanepoel_300x300

André Swanepoel

Violin

Nato a Johannesburg, André Swanepoel è il secondo violino dell’ Irish Chamber Orchestra. E’ stato invitato a dirigere la Welsh National Opera e si esibisce frequentemente come primo violino con Royal Northern Sinfonia, Hallé, e altre orchestre inglesi.

La musica da camera è parte integrante della sua attività nell’ ICO e ha portato a collaborazioni con Jörg Widmann, Anthony Marwood e Isabelle van Keulen. Altre recenti attività cameristiche includono partecipazioni ai festival Ryedale, City of London, Chichester e International Donau festival. Si è sibito in Sud America per il Goethe Institut ed è stato trasmesso sulle radio tedesche, bavaresi, irlandesi e del Sud Africa. Come membro del “European Music Project” è apparso in numerosi eventi concertistici durante le “notti bianche” in Germania. Tra le sue incisioni discografiche, una registrazione dal vivo del leggendario In C di Terry Riley, che ha riscosso particolare successo della critica. Come solista si è esibito in Sud Africa, Irlanda, Germania e Regno Unito.

André insegna violino e musica da camera al Royal Welsh College of Music (Cardiff) e a Sage (Gateshead). E’ direttore di Academos, con sede alla University of Limerick, e ha lavorato come direttore d’orchestra per la Britten-Pears Orchestra e diverse altre orchestre inglesi universitarie. Insegna tutti gli anni al ConCorda Chamber Music Course a Kilkenny, Irlanda.

Ha conseguito un Master presso l’Università di Pretoria, Sud Africa, e un diploma alla Hochschule für Musik di Colonia (Germania). Ha studiato con Alan Solomon, Winfried Rademacher e Charles-André Linale, ha frequentato masterclass con Christian Altenburger, e ha studiato privatamente con Eugene Fodor e Ana Chumachenko.

Italiano